web stats

15 marzo 2020 – Ci sono alcune somiglianze tra questo coronavirus e il peccato

"Il peccato ruba all'anima il suo eterno legame con Me e, infine, nel suo peggior scenario - la salvezza eterna dell'anima. Questo virus priva la persona della sua salute immediata e, nel peggiore dei casi, della sua vita terrena."
 

Ancora una volta, vedo una Grande Fiamma che ho conosciuto essere il Cuore di Dio Padre. Egli dice:

Dio Padre“Figli, vi invito a comprendere che ci sono alcune somiglianze tra questo coronavirus e il peccato. Per cominciare, entrambi sono invisibili, ma dopo la loro insorgenza i loro effetti sono visibili. Il peccato ruba all’anima il suo eterno legame con Me e, infine, nel suo peggior scenario – la salvezza eterna dell’anima. Questo virus priva la persona della sua salute immediata e, nel peggiore dei casi, della sua vita terrena.

“Per contenere il virus, vengono intrapresi molti passi audaci. Molti eventi vengono annullati. Le imprese e le scuole vengono chiuse. Con la diffusione del peccato nel mondo, è qui che c’è una differenza tra il virus e il mondo del male. Mentre passi per evitare il virus sono soprattutto nella mente delle persone in questi giorni, al peccato, che è altrettanto mortale, è, per la maggior parte, viene permesso di fiorire inosservato. Il virus, che è certamente pericoloso, può soltanto togliere la vita mortale. Il peccato, tuttavia, è capace di prendersi la salvezza dell’anima.”

“Parlo per risvegliare le anime riguardo ai veri pericoli del mondo di oggi – non è un virus, ma l’amore al peccato.”

Leggi Colossesi 3:1-4

Se dunque siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù, dove si trova Cristo assiso alla destra di Dio; pensate alle cose di lassù, non a quelle della terra. Voi infatti siete morti e la vostra vita è ormai nascosta con Cristo in Dio! Quando si manifesterà Cristo, la vostra vita, allora anche voi sarete manifestati con lui nella gloria