Vol. 2 – Insegnamenti di San Giovanni Vianney per i sacerdoti

"Miei cari fratelli sacerdoti, vi supplico stasera - ripristinate la VERA TRADIZIONE DELLA FEDE nel cuore del gregge a voi affidato. Non fatevi influenzare dalle false agende dei dissidenti. Non fatevi confondere nel pensare che dovete raccogliere grandi quantità di denaro, ma confidate nella Divina Provvidenza di Dio. Vi verrà dato tutto ciò di cui avete bisogno e più ancora"
 

San Giovanni Vianney - Santo Amore

10 gennaio 2003 – (San Giovanni Vianney è qui e dice…) “Sia lodato Gesù… fratelli e sorelle mie, quando pregate per i sacerdoti, pregate affinché diventino più santi e che i loro cuori si aprano per vedere dove sono deboli. Perché non sono santi in virtù della loro vocazione, ma a causa della loro vocazione essi devono lavorare sulla loro santità personale così che possano aiutare gli altri. Il mio dolce e misericordioso Gesù desidera attirare ogni sacerdote nelle Camere dei Cuori Uniti. Vi benedico con la Mia Benedizione Sacerdotale.”

 

11 aprile 2003 – (Secondo Venerdì Rosario Servizio di preghiera per sacerdoti…) “Sia lodato Gesù… fratelli e sorelle mie, in questo periodo tumultuoso, i sacerdoti hanno bisogno di stringersi alla loro Madre Celeste e condursi con umiltà. E con grande ardore, hanno bisogno di seguire il Santo Amore (Holy Love). Perché vi dico, la Madre Santa chiama con grande energia TUTTI i sacerdoti del mondo al Suo Cuore Immacolato che è il Santo Amore e la Prima Camera (dei Cuori Uniti). Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

13 giugno 2003 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle, pregate per tutti i sacerdoti che sentono che il loro ministero è inefficace. Questa è una trappola di scoraggiamento che Satana pone ai sacerdoti, e molti sono caduti in essa. Pregate per i sacerdoti che sono già scoraggiati e che considerano di abbandonare le loro vocazioni… (San Giovanni estende la sua Benedizione Sacerdotale…)

 

11 luglio 2003 – Sia lodato Gesù… Miei cari fratelli sacerdoti, vi supplico stasera – ripristinate la VERA TRADIZIONE DELLA FEDE nel cuore del gregge a voi affidato. Non fatevi influenzare dalle false agende dei dissidenti. Non fatevi confondere nel pensare che dovete raccogliere grandi quantità di denaro, ma confidate nella Divina Provvidenza di Dio. Vi verrà dato tutto ciò di cui avete bisogno e più ancora. Stasera vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

8 agosto 2003 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle, desidero che preghiate e che facciate sacrifici anche per i sacerdoti e per la gerarchia della Chiesa, affinché tutto ciò che è tenuto nascosto nelle tenebre sia portato alla luce. Fino a quando ciò non avverrà, i sacerdoti saranno considerati con sospetto invece del rispetto che meritano. Fratelli e sorelle, pregate moltissimo per queste intenzioni. Prego con voi. Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

12 settembre 2003 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle, stasera vi dico che ogni sacerdote ha una vocazione all’interno di una vocazione che è quella di condurre il suo gregge nei due grandi comandamenti dell’amore – amare Dio sopra ogni cosa e il prossimo come se stessi. Questo è il Santo Amore (Holy Love). Vi dico che il Santo Amore è il chiave per la Porta del Cielo e il Tallone che schiaccerà la testa al Serpente. Quanto è importante allora che questo sia reso noto! Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

10 ottobre 2003 – “Sia lodato Gesù… Miei cari fratelli e sorelle, vi prego di comprendere in quest’epoca di secolarismo egocentrico, che tutti i sacerdoti devono rispondere a una vocazione all’interno di una vocazione. Ogni sacerdote è chiamato alla santità personale. Il sacerdote che non risponde a questa chiamata non è un buon sacerdote e non compie il suo sacerdozio come il Cielo comanda. Pregate per i sacerdoti! Pregate per i sacerdoti! Vi imparto la Mia Benedizione Sacerdotale.”

 

14 novembre 2003 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle miei, stasera pregate, pregate che tutti i sacerdoti osservino la santità del momento presente col perseguire la santità personale. Ciò può essere compiuto soltanto attraverso l’umiltà e il completo abbandono al Santo Amore (Holy Love), che è la Divina Volontà di Dio per ogni anima, ma in special modo per i sacerdoti. Stasera vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

12 dicembre 2003 – “Sia lodato Gesù… (fa un cenno a tutti, poi continua…) Fratelli e sorelle Mie, intere Diocesi potrebbero convertirsi se i Vescovi adottassero questo cammino spirituale e lo mettessero nelle mani dei loro sacerdoti. I parrocchiani lo seguirebbero prontamente, perché hanno sete di una spiritualità che li conduca in profondità al Cuore di Gesù. Fate conoscere ciò… (San Giovanni ci estende la sua Benedizione Sacerdotale).”

 

9 gennaio 2004 – “Sia lodato Gesù… Stasera sono venuto ad aiutarvi a capire che tutti i sacerdoti sono in prima linea nella guerra spirituale. Vengono attaccati da tutte le parti e devono restare fedeli nonostante l’opposizione e ogni tipo di compromesso. Sono venuto ad aiutarvi a vedere che la strada per essere forti è attraverso la preghiera e il sacrificio, e prendere come vostro pettorale l’armatura della verità. Non disdegnate mai (anche) uno di questi cari sacerdoti, ma pregate per loro. Vi benedico.”

 

13 febbraio 2004 – “Sia lodato Gesù… fratelli e sorelle miei, pregate per i vostri sacerdoti perché sono grandemente sotto attacco. Quando parlo di sacerdoti, includo la gerarchia della Chiesa. Le vocazioni vengono compromesse quando i sacerdoti permettono a Satana di far si che si preoccupino più del denaro, delle amicizie e del potere che di salvare anime. Ma se tutti i sacerdoti si stringessero alla Divina Volontà di Dio che è il medesimo Santo Amore, le loro vocazioni sarebbero sicure nel Cuore del loro Salvatore. Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

14 maggio 2004 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle, è vero oggi che le vocazioni vengono attaccate su molti fronti, ma questi sono sempre attacchi contro il Santo Amore nel cuore. Infatti, mentre ogni persona è chiamata alla santità attraverso la ricerca del Santo e Divino Amore, ciò è ancora più importante per i sacerdoti e i seminaristi. Pregate affinchè i sacerdoti abbiano un santo discernimento per rendersi conto di come essi vengono attaccati e per sapere ciò che è bene e ciò che è male. Stasera vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

11 giugno 2004 – “Sia lodato Gesù… Stasera vi dico che i sacerdoti che attirano il loro gregge nel Cuore Eucaristico di Gesù riescono (riusciranno) a convertire molte anime. Sacerdoti che minimizzano la centralità della Santa Eucaristia perderanno molte anime. (San Giovanni estende le mani sui sacerdoti nella sala delle apparizioni e dice…) “Benedico le persone qui (presenti) con la Mia Benedizione Sacerdotale.”

 

9 luglio 2004 – “Sia lodato Gesù… (saluta P. G. annuendo, poi gli dice…) Grazie per essere venuti. Fratelli e sorelle mie in Cristo, pregate affinché i sacerdoti perseguino la santità personale, perché è solo così che i loro greggi si convertiranno. Devono essere fonte di ispirazione di virtù al gregge ad essi affidato. Questo è il modo con il quale saranno giudicati in base all’influenza del Santo Amore (Holy Love) che hanno avuto sul loro gregge. Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

13 agosto 2004 – “Sia lodato Gesù… (guarda P. J. e gli dà una benedizione. Poi dice…) Fratelli e sorelle, sono venuto affinché possiate comprendere che Gesù è la Via, la Verità e la Vita. Fate che sia il centro dei vostri cuori. I sacerdoti riusciranno sempre nelle loro vocazioni finché si proteggeranno contro il disordinato amore di sé. Questo amore disordinato impedisce loro di salvare le anime. Devono essere esempi di umiltà. Stasera vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

NOVENA PER I CUORI UNITI PER LA SANTIFICAZIONE DEI SACERDOTI

San Giovanni Vianney - Santo Amore19 maggio 2009 – “Sia lodato Gesù… Figlia Mia – figlia di Dio – sono stato inviato a dettarti questa novena per tutti i sacerdoti. Mi è stata data, al comando dell’Eterno Presente, per essere pregata per il rafforzamento della Chiesa dall’interno attraverso l’intercessione dei Cuori Uniti. Essa farà ritornare molti sacerdoti che stanno compromettendo le loro vocazioni sulla via della rettitudine, il cammino del Santo Amore (Holy Love). Ogni giorno deve essere recitata la seguente preghiera:”

Preghiera per ogni giorno:

Vi supplico, Benedetti Cuori Uniti della Santissima Trinità, insieme al Cuore Immacolato di Maria – aiutatemi in tutte le mie debolezze e imperfezioni. Ricordatemi sempre che la mia vocazione è un dono da parte vostra. Aiutatemi ad essere un’immagine del Divino Amore per tutti coloro a cui ministro. Dammi il dono di toccare anche le anime più indurite. Amen.

Primo giorno

Attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria e dell’infinito potere e grazia dei Cuori Uniti, chiedo la grazia di desiderare di essere santo. Rafforzate questo desiderio in ogni momento presente cosi che possa ispirare profonda santità personale in coloro i quali io assisto. Aumentate il mio amore per voi, cari Cuori Uniti. Amen.

Secondo giorno

Sacratissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, aiutatemi ad ispirare coloro affidati alla mia cura con questo desiderio alla santità personale. Datemi la Santa Audacia di riempire i cuori del mio gregge con questo desiderio. Aiutatemi ad ispirarli col mio esempio. Amen.

Terzo giorno

Degnissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, non permette mai a me di dimenticare, che come sacerdote è mio dovere mettere i sacramenti a disposizione del mio gregge, perché sono i sacramenti [soprattutto l’Eucaristia e la Confessione] che proteggono e incoraggiano la santità personale, e che rafforzano intere parrocchie. Sapendo questo, devo incoraggiare la frequente confessione, come anche l’Adorazione Eucaristica. Non devo mai limitare la loro disponibilità in relazione all’uso egoistico del mio tempo. Aiutatemi, cari Cuori Uniti, a porre il benessere spirituale degli altri davanti a miei agi. Amen.

Quarto giorno

Sacratissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, come sacerdote, aiutatemi nell’aiutare il mio gregge a crescere nella virtù, perché le virtù sono gli elementi di costruzione della santità personale. Aiutatemi, cari Cuori Uniti, a educare il mio gregge sull’importanza del Santo Amore (Holy Love) nel momento presente, poiché ogni virtù si basa sul Santo Amore. Amen.

Quinto giorno

On 5/20/09 San Giovanni diede il seguente messaggio e la preghiera per il quinto giorno… “Sia lodato Gesù. Attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria e dei Cuori Uniti della Santa Trinità, i sacerdoti devono pregare per compiacere Dio e vivere in armonia con la Volontà di Dio. Questo è il mandato del Santo Amore – la Santa Umiltà. Queste due virtù sono compagne; una non può esistere nell’anima senza l’altra. La profondità di entrambe dipende dalla profondità dell’altra. Ogni giorno i sacerdoti sono messi alla prova su queste due virtù. Che questa sia la preghiera dei sacerdoti:”

Preghiera del quinto giorno:

Attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria*, Sacratissimi Cuori Uniti, non permettete che io fallisca in nessuna prova del Santo Amore o della Santa Umiltà. Devo comprendere che la prova è l’opportunità che Dio mi offre per praticare ogni virtù. Prego affinché accetti le grazie che mi vengono date per riuscire in ogni prova. Prego per essere in grado di insegnare agli altri a fare (lo stesso). Amen.

*Recitate la preghiera per i sacerdoti data dalla Beata Madre il 18 agosto 2007…

Santo Amore - Holy Love” Sia lodato Gesù… Figlia mia, desidero che tutti i sacerdoti ricevano e recitino questa preghiera ogni giorno col cuore. Essa rafforzerà le vocazioni e incoraggerà gli spiriti cadenti:”

 

Caro Gesù, mi metto sotto la Completa Benedizione dei Cuori Uniti. Con questa Benedizione desidero una profonda comprensione dei miei difetti. Con il vostro aiuto non mi difenderò, ma con la Vostra assistenza, lavorerò per superare ogni ostacolo e debolezza che mi trattengono (dal procedere) sul cammino della santità. Imprimete sul mio cuore un grande amore per le virtù, specialmente quella del Santo Amore (Holy Love) e la Santa Umiltà, cosi che ogni virtù possa aumentare in me. Desidero essere santo e desidero santificarmi col vivere nella Divina Volontà di Dio. Amen.

“I sacerdoti che recitano fedelmente questa preghiera riceveranno la Mia speciale protezione sulle loro vocazioni. Con la Mia Mano, saranno guidati al Cuore del Padre Paternale.”

 

Sesto giorno

Sacratissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, oggi prego affinché ogni desiderio disordinato di essere popolare con le persone venga rimosso dal mio cuore. Non metterò l’amore ai soldi al di sopra della cura del mio gregge. Avrò fiducia nella Provvidenza Divina di Dio. Prego (avere) il coraggio e la Santa Audacia di parlare contro ogni peccato, anche i peccati che Satana hanno portato nell’arena politica, come l’aborto, il matrimonio tra persone dello stesso sesso, l’eutanasia e la ricerca sulle cellule staminali embrionali. Signore, dammi una lingua retta. Amen.

 

Settimo giorno

Degnissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, come sacerdote, aiutatemi sempre a comprendere il valore della modestia e della povertà di spirito. Aiutatemi a non mettermi mai al primo posto – i miei bisogni o i miei sentimenti. La mia santità personale dipende dai miei sforzi nel porre Dio e gli altri al primo posto. Aiutatemi, cari Cuori Uniti, a staccarmi dai falsi dèi della reputazione, del guadagno materiale e dell’orgoglio intellettuale, poiché questi sono tutte porte che il liberalismo usa per distruggere le vocazioni. Vi chiedo, Cuori Uniti, di proteggimi da queste trappole. Amen.

Ottavo giorno

“Sacratissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, aiutatemi sempre a parlare e ad insegnare attraverso lo Spirito di Verità. Nell’era del compromesso, ho bisogno del vostro aiuto nel combattere ogni eresia contro la Tradizione della Fede. Aiutatemi a rimanere fermo in tutto ciò che il Catechismo insegna, e a non modificare mai le mie opinioni per compiacere gli altri. Amen.

Nono giorno

Degnissimi, Amabilissimi Cuori Uniti, attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria, Io, vostro fedele sacerdote, imploro la vostra assistenza nel preparare il mio gregge per il trionfante ritorno di Gesù. Comprendo che la Vittoria di Gesù sarà una Vittoria del Santo e Divino Amore. Aiutatemi in ogni sforzo mio di diffondere questi messaggi del Santo e Divino Amore, poiché vedo che sono scritturalmente consistenti e che si basano sulla verità. Devo incoraggiare gli altri a vivere nel Santo Amore (Holy Love), perché questa è la Porta alla Nuova Gerusalemme e il cammino verso la salvezza. Salvaguardate il mio cuore dallo scoraggiamento. Riempitemi di Santa Audacia. Amen.

 

May 22, 2009 – “Sia lodato Gesù… Sono venuto per aiutarvi a capire il significato di questa novena che vi ho appena dettato. Incapsulata in queste parole è la direttiva per diventare un buon sacerdote. Tale sacerdote pone al primo posto la sua santità personale e la santità del suo gregge. Questo è l’abbraccio del Santo Amore. Il sacerdote non può fare ciò con sincerità e ancora godere dei ruoli di direttore sociale, di direttore finanziario o di abbracciare il liberalismo. Tutto il resto diventa secondario, anche minuscolo, nel suo viaggio nella santità e in quella di tutti coloro di cui è responsabile. Quando Gesù guarda nel cuore di un sacerdote, questo è ciò che Egli cerca. Quanti sacerdoti oggi vivono in tanta semplicità?

 

May 29, 2009 – “Sia lodato Gesù… Desidero descrivervi una persona arrogante. Una tale persona ha una immotivata opinione giubilante di sé stessa. Non può accusarsi di debolezze o di difetti, ma crede di essere sempre nel giusto. Tale persona cade facilmente nel giudicare che si oppone al discernimento. Vi dico queste cose, perché il cuore del mondo riflette l’arroganza che è nei cuori oggi.”

 

June 12, 2009 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle Mie, mentre l’anno Sacerdotale* sta per iniziare sotto il mio patrocinio, sono venuto a chiedervi di moltiplicare le vostre preghiere per i santi sacerdoti. I sacerdoti possono diventare più santi se eseguono un autoesame di coscienza serale. Vedranno allora l’importanza del Sacramento della Penitenza e lo promuoveranno al loro gregge. Pregate moltissimo, poiché i sacerdoti sono grandemente sotto attacco da tutte le direzioni. Stasera vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

*L’Anno sacerdotale è stato uno speciale anno giubilare indetto dalla Chiesa cattolica dal 19 giugno 2009 all’11 giugno 2010, in occasione dei 150 anni dalla morte di san Jean-Marie Baptiste Vianney, già patrono dei parroci. L’Anno sacerdotale ha seguito direttamente l’Anno paolino, indetto dallo stesso papa Benedetto XVI nel 2008.

 

July 10, 2009 – “Sia lodato Gesù… La Madre Santa mi ha inviato stasera con un invito aperto al Suo Cuore Immacolato per tutti i sacerdoti che vengono qui [al Maranatha Sorgente e Santuario] durante quest’ora di tentazione che pesa sui frutti delle loro vocazioni. Le loro vocazioni possono essere rafforzate in questo luogo attraverso le tante grazie offerte con amore, tenerezza e cura. Stasera vi imparto la mia Benedizione Sacerdotale.

 

22 luglio 2009 – “Sia lodato Gesù… figlia Mia (alla veggente), cerca sempre l’abito della piccolezza. Questo è il mantello dell’umiltà che Dio desidera per voi. Quelli che proclamano giudizi contro i disegni del Cielo su di te, nel tempo, cadranno alla sconfitta. L’umiltà non è nell’ambizione, nel potere o nel controllo. L’umiltà non cerca il riconoscimento di sé o il desiderio di essere ‘nel giusto’. La piccolezza desidera il nascondimento, la modestia e abbraccia sempre la verità. L’umiltà è di per sé la verità del posto che l’anima (occupa) davanti a Dio, non quello che l’anima mette davanti agli occhi dell’uomo. La reputazione terrena passa e non ti segue in Paradiso. Tutto ciò che è necessario è il Santo Amore (Holy Love) nel cuore, perché il Santo Amore e la Santa Umiltà non possono essere separati. Abbracciare l’uno è abbracciare l’altro. Non si può abbracciare la piccolezza al di fuori di questi due. L’amore di sé resta nemico della piccolezza. Rimanete nascosti nel più umili dei cuori umani: il Cuore Immacolato di Maria.”

 

10 settembre 2009 – “Sia lodato Gesù… (San Giovanni alza ambedue le mani come se stesse benedicendo i sacerdoti presenti qui…) Fratelli e sorelle mie, stasera questi sacerdoti rappresentano tutti i sacerdoti per me. Desidero che tutti i sacerdoti cedano il loro cuore totalmente e completamente alle Camere dei Cuori Uniti. Questo è il motivo per cui sono venuto, perché Gesù ha chiesto che questa sera [giovedì] si preghi per i sacerdoti. È attraverso i Cuori Uniti, che i sacerdoti, come tutti quelli che seguono questi Messaggi, entreranno più profondamente nella santità e potranno aiutare notevolmente la spiritualità del loro gregge. Stasera vi benedico con la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

9 ottobre 2009 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle mie, ogni volta che cominciate a pregare, ricordate nel vostro cuore quanto Dio Padre vi ama, come Egli diede il Suo Unico Figlio per essere dato alla morte per voi. Poi ricordate quanto Gesù vi ama, che Egli ha dato tutto in favore vostro. Date in cambio sempre amore a Colui che è tutto amore. (il Curato si muove verso il Crocifisso…) I sacerdoti devono ricordare ai loro greggi queste verità prima di iniziare a pregare. Vi imparto la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

22 ottobre 2009 – “Sia lodato Gesù… Fratelli e sorelle, vi dico solennemente che ogni sacerdote ha l’importante dovere di parlare contro l’aborto al grande pubblico. Non volerlo fare offende Dio e causa molti peccati nel mondo di cui il sacerdote è allora responsabile. Non lasciate che le preoccupazioni per la popolarità, il denaro o la stima vi impediscano, fratelli miei sacerdoti, di fare ciò. Vi imparto stasera la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

4 agosto 2010 – Festa di San Giovanni Vianney… “Sia lodato Gesù… Stasera parlo ai miei cari fratelli sacerdoti che esorto: tenete i vostri cuori centrati su ciò che è in alto… (Punta il dito verso l’alto…) Che la vostra vita sia incentrata sulla preghiera e sui sacrifici, in particolare quello della Santa Messa e della Santa Eucaristia. Non rimanete coinvolti in pratiche alla moda come lo yoga o il reiki per questi ultimi sono malvagi. Guidate il vostro gregge nel Santo Amore (Holy Love) e tutte le discussioni e dissensi scompariranno. Stasera vi imparto la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

7 ottobre 2010 – “Sia lodato Gesù… fratelli e sorelle mie, tutti i sacerdoti dovrebbero avere quale loro priorità l’amministrazione dei Sacramenti al loro gregge, e secondo, anche questo molto importante, è che essi siano devoti al Santo Rosario e diffondano questa devozione. Se i sacerdoti seguissero questo ordine del giorno, non ci sarebbero cattivi sacerdoti. Vi estendo la mia Benedizione Sacerdotale.”

 

Fonte: Holy Love Ministries

 

 

 
  • La Veggente Maureen Sweeney-KyleEro all’Adorazione in una chiesa del vicinato e la Madonna improvvisamente era al fianco dell’Ostensorio – Non volgeva mai le spalle a Gesù nel Santissimo Sacramento. Aveva un rosario dai grossi grani tra le mani e pensai: Sono l’unica a vederla?
  • La Missione del Santo Amore (Holy Love Ministries)Giunge Gesù… trae un diamante dalla ferita al suo fianco e dice… “Figlia, questo gioiello che è ricoperto dal Sangue e l’Acqua del vostro Gesù, nato Incarnato, è questa Missione stessa. Anche se molti possono sfidarla, competere con essa e non crederci, Io la sostengo attraverso il Potere e la Protezione del Mio Sangue Prezioso”. ...
  • I Santi Patroni del Santo Amore (Holy Love Ministries)San Teresa di Lisieux, San Pio da Pietrelcina e San Michele Arcangelo sono i Santi Patroni del Ministero del Santo Amore  (Holy Love Ministries)